Lorenzo Bocchi trionfa al torneo Open Nazionale dell’Eridanea

Nella foto a sinistra il vincitore Lorenzo Bocchi e a destra il finalista Filippo Mora
Questo articolo è presentato da:

Vittoria netta per Lorenzo Bocchi, senza lasciare nemmeno un set agli avversari, al torneo Open della Canottieri Eridanea, dando spettacolo ed esibendo un tennis spumeggiante e molto solido.

Ma andiamo per ordine: nella giornata di sabato il tennista di Casalmaggiore ha avuto la meglio sul modenese Bettini (2.4) evidenziando subito al pubblico casalasco i notevoli progressi compiuti facendo suo il match in poco più di un’ora per 6/3 6/2. Domenica mattina in semifinale opposto al milanese Carlone (2.4) ha liquidato la pratica con un eloquente 6/3 6/1 risparmiando così preziose energie per la finale. Incontro che si è disputato alle 18, davanti ad un pubblico delle grandi occasioni, con la tribuna della canottieri gremita di appassionati.

Opposto al talentuoso Filippo Mora di Curno, già campione italiano under 14 e under 15, che attualmente frequenta il college in Alabama dove disputa il campionato universitario americano. Lorenzo e Filippo non si erano mai incontrati in precedenza ma ma si conoscevano bene avendo condiviso per una stagione un appartamento ad Albinea dove si allenavano insieme.

Parte bene Bocchi che brekka subito l’avversario 2 volte portandosi 4/1 e poi chiude il primo set 6/2 esibendo un tennis esplosivo, sempre propositivo con un servizio chirurgico ed il dritto sempre in spinta.

Il secondo set appare da subito più equilibrato con Mora molto più concreto, dopo diversi break da entrambi le parti, il bergamasco si porta sul 5/4 ma a questo punto Lorenzo sale in cattedra con punti spettacolari ottenuti a rete e rovesci lungolinea e una volta portatosi sul 6/5 chiude il match con autorità.

Con questa vittoria Bocchi mette in cassaforte la promozione a 2.2 nella classifica italiana che lo vedrà nel 2020 fra i migliori tennisti dello Stivale con punti ottenuti in soli 3 tornei open dei quali 2 vinti ed uno in cui si è classificato secondo a Civitanova Marche. Mai un tennista di Casalmaggiore si era aggiudicato un torneo open nazionale, Lorenzo ci è riuscito per 2 volte nel giro di 15 giorni avendo fatto suo anche il recente Torneo di Fidenza.

Ma gli obiettivi sono altri, Bocchi continuerà a tentare la scalata al ranking mondiale, è già iscritto al Future di Gubbio e poi con tutta probabilità volerà in Romania alla caccia di altri preziosi punti ATP. Il suo tennis è in continuo progresso e con le recenti affermazioni anche la fiducia e la convinzione nei propri mezzi potrebbero fare la differenza.

Nelle altre finali minori, vincitore del torneo NC il veterano casalese tesserato Eridanea Maurizio Bolognini 6/1 6/0 su Cavalli, nel quarta categoria si è imposto il casalasco Mirco Cerati che gioca per Viadana 6/3 5/7 10/5 su Re, nel terza categoria si è aggiudicato la posta più alta il gussolese Gabriele Azzoni tesserato Viadana vittorioso 6/1 6/1 su Toselli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here