Lorenzo Bocchi ai Campionati Italiani Assoluti

Questo articolo è presentato da:

Il tennista casalasco Lorenzo Bocchi classificato 2.2 e 748 atp, parteciperà ai Campionati Italiani assoluti di tennis che si disputeranno a Todi dal 20 al 28 giugno, primo torneo ufficiale dopo il lock down.

I campionati Italiani di tennis si tennero per l’ultima volta nel 2005 quando se li aggiudicarono Filippo Volandri e Francesca Schiavone, nell’albo d’oro che parte dal 1895 figurano tutti i mostri sacri della racchetta italica da Gardini a Pietrangeli a Panatta e Barazzutti, da qualche anno non si organizzavano più perché i big preferivano dedicarsi all’attività internazionale più prestigiosa e remunerativa ma vista la situazione attuale la Federazione ha pensato di rispolverarli e la scelta è stata sicuramente azzeccata.

L’organizzazione è stata affidata dalla Fit all’agenzia Mef Tennis Events che vanta esperienza pluriennale sia a livello Challanger che nelle Final four di serie A ed è sicuramente una garanzia, il tabellone principale maschile sarà da 32 giocatori e quello femminile da 16.

Ai nastri di partenza 115 giocatori, i favoriti sono: Lorenzo Sonego 44 atp , Federico Gaio 130 atp, Thomas Fabbiano 147 atp, Lorenzo Giustino 153 atp, e Roberto Marcora 158 atp, assenti quindi quasi tutti i top 100 per vari motivi.

Tra le donne 69 iscritte, la numero uno è Jasmine Paolini 95 wta, seguono Martina Trevisan 153 wta ed Elisabetta Cocciaretto 157 wta, il montepremi totale delle 2 gare è di 23,000 euro.

Il torneo seguirà dei protocolli speciali per tutelare la salute dei giocatori, non ci saranno giudici di linea né raccattapalle, l’accesso al pubblico ed ai team sarà limitato, l’evento sarà teletrasmesso sia da Supertennis che da Sky sport tv, c’è molta attesa per il ritorno alle gare ufficiali e quindi lo spettacolo è assicurato.

Il tennista di Casalmaggiore partirà dalle qualificazioni dove in virtù del suo ranking sarà testa di serie, quindi non disputerà il primo turno del tabellone da 48 giocatori e giocherà da domenica, se riuscisse a qualificarsi avrebbe la possibilità di confrontarsi con avversari tutti di fascia Challenger.

Durante la pausa forzata Lorenzo si è allenato duramente alla Tennis Training di Foligno ora è pronto e motivato per far bene, essere presente a questa manifestazione è sicuramente una grande opportunità, è infatti la prima volta che ha accesso ad un torneo di questo livello, non sarà sicuramente facile ma cercherà di far valere la sua propensione per la terra rossa che gli ha permesso di vincere recentemente l’Open del match ball Firenze che gli è valso la qualificazione per gli Internazionali d’Italia che dovrebbero disputarsi a settembre, il condizionale è d’obbligo visto che l’ATP non ha ancora confermato i calendari.

La settimana successiva Bocchi sarà ancora in campo a Perugia per la seconda tappa del circuito Mef a cui potranno accedere anche tennisti stranieri, poi il 5 luglio inizieranno i campionati italiani di serie A e B con il casalese che difenderà da capitano i colori del CT Albinea.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here