Bondioli vince il terzo torneo 3C Autotrasporti al Tennis Club Offanengo

Questo articolo è presentato da:

Si è concluso con successo il torneo di tennis 3C Autotrasporti, Memorial Francesco Morandi, con ben 106 iscritti. E’ stato così stabilito un nuovo record per il Tennis Club Offanengo, con 71 atleti di 4° categoria, 35 di 3° categoria e ben 8 di categoria 3.1. Il meteo è stato clemente con gli organizzatori regalando giornate stupende. Match molto avvincenti a partire già dai primi turni del torneo di quarta, con Patrini, Priori, Portale, Porrini, Panseri e Rossi a centrare la qualificazione per accedere al tabellone principale di terza categoria. Una piccola curiosità  del torneo: il sorteggio ha messo contro l’over 70 Sergio Spirelli e l’under 13 Xerra Francesco in un match avvincente dove l’esperto offanenghese ha dovuto passare la mano al giovane cremasco che ha vinto per 6\4 1\6 7\5 tra gli applausi del pubblico
presente.

Il tabellone di terza ha visto la presenza di molti giovani tecnicamente preparati e soprattutto la presenza di ben 8 giocatori di categoria 3.1, pronti al passaggio in 2 categoria. Dopo incontri molto entusiasmanti si è arrivati ai quarti di finale con i seguenti accoppiamenti: Grossetti vs Chiappa, dove l’ha spuntata il primo per 3\6 6\3 6\3 dopo una buonissima partita; Nava vs Marenghi, dove l’ha spuntata il cremasco senza problemi per 6\2 6\0; Bondioli vs Ricetti , partito male il trevigliese ma poi la mentalità giusta ha costretto alla resa il giovane cremasco Ricetti per 7\5 6\1; nell’ultimo quarto l’esperto maestro Zanotti ha giocato un match entusiasmante ma alla fine dopo tre ore di partita ha dovuto cedere al bergamasco Paloschi per 6\4 7\6.

In semifinale si sono ritrovati ancora come lo scorso anno Grossetti e Nava. I due hanno messo in campo ottime giocate lottando su tutte le palle e brekandosia a vicenda. Grossetti ha chiuso il primo set per 7\5, nel secondo c’è stato un allungo decisivo sul 4\1 per il bresciano ma, il gioiellino cremasco Nava non ci sta e recupera andando avanti per 5\4 … sul più bello alcuni colpi affrettati mandano i due giocatori al tie-break…qui allungo di Nava sul 4\1 che vuole portare l’incontro al terzo set, ma deve fare i conti con un Grossetti in gran spolvero che si aggiudica il set per 7\6 e conquista la finale.

La seconda semifinale ha visto il trevigliese Bondioli senza problemi battere uno spento Paloschi per 6\0 6\1.

La finalissima disputata domenica davanti ad un numerosissimo pubblico ha visto la testa di serie numero 1 Grossetti, vincitore lo scorso anno del torneo, opposto alla testa di serie numero 2 del torneo e prossimo al passaggio di categoria, il trevigliese Bondioli. Il match ha avuto una partenza un po altalenante da parte di entrambi, poi passata l’emozione i due atleti hanno messo in evidenza il propio bagaglio tecnico con giocate di altissimo livello. Alcuni colpi devastanti di Bondioli hanno permesso di chiudere il primo set per 7\5. Nel secondo set sprint di Bondioli che si porta sul 4\1 ma Grossetti non ci sta e
risponde con le ultime forze fino al 4\3 e con due possibilità per agganciare l’avversario sul 4\4, ma la stanchezza non lo aiuta e Bondioli trionfa per 6\3 vincendo il terzo torneo 3 C
autotrasporti.

I due finalisti hanno ringraziato gli organizzatori per l’ottimo torneo e per l’accoglienza. Alle premiazioni presente il presidente del circolo Bonizzi Giandomenico,lo sponsor 3C
rappresentato dalla moglie Giossi Laura, il sindaco Rossoni Gianni, l’assessore allo sport Gargioni Maurizio e il presidente del settembre offanenghese Mussi Tarcisio. I premi sono stati offerti dall’amministrazione comunale e invece il montepremi da 3C
Autotrasporti.

Alla fine il presidente ha voluto ringraziare tutti i suoi collaboratori per la fantastica riuscita di un torneo di ottimo livello, ha ringraziato gli sponsor in primis 3C Autotrasporti di Cassinelli Diego, l’amministrazione comunale sempre vicina al circolo, i giocatori presenti al torneo sempre molto corretti e non ultimo il giudice Caravaggi Oliviero che con le sue capacita ha saputo gestire un impegnativo tabellone coadiuvato dai fratelli Bonizzi Giandomenico e Bonizzi Gianfranco rispettivamente giudice assistente e direttore di gara. Si è concluso con un mega rinfresco offerto dai nostri gestori soci Mario
e Mariolina concludendo con un grande applauso a tutti i presenti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here